ARCIGAY L’AQUILA: CONTRO DI NOI LA CATTIVA INFORMAZIONE PER MINARE LA NOSTRA STORIA

30 Ott

1265146_377327875729095_1594374942_o

L’uso dell’informazione dovrebbe essere in una società civile, un mezzo di divulgazione delle notizie vere ed utili alla crescita della stessa e non di quelle faziose e tendenziose, che talvolta possono celare motivi politici fini a se stessi ovvero dei meri e spesso, biechi, interessi personali.

Questo è quanto accaduto alla rappresentanza locale dell’Associazione Nazionale per i diritti LGBT Arcigay.
Mercoledì 29 Ottobre, l’associazione (presente da svariati anni a L’Aquila, sue attività e matrice di tutto il movimento politico LGBT abruzzese), è stata additata dal notiziario di “LA Q TV” per aver dato il via all’occupazione del luogo attualmente conosciuto come “Asilo Occupato” sito in viale Duca degli Abruzzi.

Il presunto errore della redazione appare con una qualche netta evidenza un tentativo di discreditare quanto di buono e di glorioso Arcigay “Massimo Consoli” L’Aquila ha compiuto nell’arco degli anni a difesa delle categorie più deboli, portando la nostra città agli onori della cronaca nazionale (e internazionale) per le imprese all’avanguardia compiute nell’ambito dei diritti, come la prima celebrazione di matrimoni gay (simbolici) al “Forte Cinquecentesco” in Giugno 2008.

“LA Q TV”, a parte la sua risaputa quanto indiscutibile assenza agli eventi dell’associazione aquilana, seguendo purtroppo l’esempio di altri network, ha altresì da sempre omesso di riportare quanto Arcigay si sia contraddistinta nei giorni antecedenti al terremoto del 2009, dando l’allarme e salvando centinaia di persone dai crolli delle abitazioni, per non parlare degli aiuti che la stessa Arcigay Italia, in coordinamento con il comitato locale fece pervenire a L’Aquila nelle ore e nei giorni immediatamente successivi al 6 aprile.
Si tratta di due dei motivi per i quali le persone del posto hanno sempre guardato Arcigay con occhi di simpatia e di ammirazione; la stessa che evidentemente suscita delle invidie politiche e sociali, che portano taluni all’uso di infidi espedienti per rovinarne l’immagine ed il buon nome.

Arcigay è presente con la sua sede offerta dai comitati cittadini occupanti l’Asilo di Viale Duca degli Abruzzi, in quanto nessuna autorità aquilana del presente e del passato, (benché ne sia stata fatta più volte richiesta) le ha mai concesso il beneficio di una collocazione, cosa invece riconosciuta ad altre entità con molta meno storia, gloria, senso ed utilità sociale. Oggi tale presenza rafforza ulteriormente la sua vocazione.

Ci aspettiamo che in futuro tali errori non si ripetano ed esigiamo fortemente che il nome di Arcigay non venga usato in alcuna maniera per perseguire interessi politici, sociali e individuali senza il consenso della stessa.

Arcigay Massimo Consoli L’Aquila

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: