ARCIGAY L’AQUILA CONTRO IL SIT IN DI FORZA NUOVA AL MERCATO ETNICO, PREVISTO A PESCARA PER DOMANI 2 FEBBRAIO

2 Feb

 d79cda7a2046fa3b678b5cdd0c9d0995

 

 

Domattina 2 Febbraio, a partire dalle dieci, presso il mercatino etnico di Pescara, avrà luogo un sit in da parte dei ragazzi di Forza Nuova. Le motivazioni? A detta loro la lotta alla contraffazione e la difesa del MADE IN ITALY e la cosa potrebbe anche assumere una parvenza di verità, se non fosse che al centro del mirino di questo sedicente partito vi siano sempre delle minoranze, religiose, razziali, sessuali e via discorrendo e l’epilogo sia sempre e solo un atto di clamorosa violenza (in questo caso i militanti sperano di riuscire a bruciare tutta la merce contraffatta alla fine del “raid”).                  

Ciò che stupisce è inoltre il fatto che un gruppuscolo politico che si muove ai margini della legalità sia formale (ricordiamo che in Italia l’apologia del Fascismo è e resta un reato) che sostanziale (le azioni che hanno contraddistinto Forza Nuova negli anni, anche contro alcune sedi dell’Arcigay, parlano da sé) , se ne vada presidiando un luogo in cui lavorano commercianti prevalentemente di colore, con l’ambizione di portare una “ventata di giustizia”. Del resto le parole di Marco Forconi in risposta a Roberto Ettorre di SEL (il quale in tutta risposta vorrebbe convogliare una manifestazione di pacifisti) si commentano da sole:  è grottesco leggere come egli tenga a sottolineare che i “fratelli e le sorelle africane” nominati dall’ Ettorre, con lui di certo non potrebbero avere niente a che fare.

E così si accresce l’odio verso il “diverso”, in una società di suo stanca e povera, che  appare certamente sensibile agli “aita” di chi con la violenza gratuita, fantastica di aprire nuovi spiragli di speranza alla carica dell’ “untore” di turno.

Arcigay Massimo Consoli L’Aquila esprime solidarietà nei confronti delle comunità vittime di quest’ennesimo attacco, forte della convinzione che la via del futuro sia quella all’insegna dell’integrazione e della conoscenza reciproca, del rispetto delle regole per chiunque, ma mai della violenza.

 

                                                                                                                     

                                                                                                                         Leonardo Dongiovanni – Arcigay Massimo Consoli L’Aquila 

                                

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: